Avviso sui Cookie - Questo sito non svolge alcuna attività di profilazione. Tuttavia, per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso di cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione. Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.
MENU

Come avere installate due versioni di Kodi contemporaneamente

Autore : vania
Categoria : Mediacenter Kodi
Mercoledì, 15 Marzo 2017 - 09:54
 

Non molti sanno che su Windows e Linux è possibile avere contemporaneamente due o più installazioni di Kodi, anche versioni diverse del mediacenter. Questo può essere utile per testare versioni in sviluppo di Kodi o semplicemente per avere una seconda versione su cui testare i vari add-on senza rischiare di compromettere l'installazione principale; come vedremo, infatti, è possibile avere due o più installazioni completamente svincolate tra loro, che quindi utilizzano delle cartelle dati distinte e diversi add-on installati.

Vediamo ora come si procede su Windows. Innanzi tutto scarichiamo la versione desiderata di Kodi dal mirror ufficiale: http://mirrors.kodi.tv/releases/. Una volta scaricato, clicchiamo sul file exe per avviare l'installazione: quando ci verrà chiesta la destinazione di installazione, scegliamo una cartella diversa da quella di default (ad esempio una cartella "kodi" che avremo preventivamente creato in C, quindi il percorso C:kodi); quando ci verrà chiesto se vogliamo disinstallare la precedente versione installata ovviamente risponderemo di no; proseguiamo ed attendiamo il completamento dell'installazione.

Affinchè le due versioni di kodi non vadano ad utilizzare la stessa cartella dati, sarà necessario procedere con una piccola modifica manuale del launcher della seconda installazione di Kodi. Clicchiamo con il tasto destro sull'icona del lanciatore e nel menu scegliamo proprietà; si aprirà una finestrella con i vari parametri ed in corrispondenza di Destinazione, nel tab Collegamento, andremo ad aggiungere il comando -p in coda al percorso dell'eseguibile, nell'esempio: C:kodikodi.exe - p

Con l'opzione -p avvieremo il secondo Kodi in modalità portable: verrà creata una cartella dati dentro alla cartella di installazione del secondo Kodi, nell'esempio si tratterà della cartella C:kodiportable_data
Come detto i due Kodi saranno indipendenti tra loro e non ci saranno interferenze rispetto ai dati ed agli add-on installati, unica pecca sarà che su Windows non potranno essere avviati in contemporanea (su Linux invece è possibile avviarli anche contemporaneamente).


Per quanto riguarda i sistemi Gnu -Linux, per installare un secondo Kodi, quest'ultimo dovrà essere compilato ed installato in una cartella diversa da quella di default impostando il prefisso desiderato nella configurazione del compilatore, ad esempio per installare in /opt/local:

 Codice 
Leggi anche gli articoli :

Stampa Share

New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0455 seconds
Contenuto del div.