Avviso sui Cookie - Questo sito non svolge alcuna attività di profilazione. Tuttavia, per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso di cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione. Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.
MENU

Il Playlist Manager di Kodi Live TV

Autore : vania
Categoria : Kodi Live TV
Martedì, 30 Agosto 2016 - 08:46
 

In questa guida esamineremo il funzionamento del Playlist Manager di Kodi Live TV, potente strumento con il quale potrete gestire i vostri file multimediali e le liste m3u di streming live TV od ondemand. Vedremo inoltre che il Playlist Manager è dotato di uno speciale downloader in grado di scaricare i video ondemand inseriti nelle liste m3u.

Innanzitutto ricordiamo che Kodi Live TV è un add-on per il mediacenter Kodi. Se non l'avete già fatto, cercate sul sito ufficiale di Kodi l'ultima versione del mediacenter Kodi per il vostro sistema operativo ed installatelo. Installate quindi il plugin Kodi Live TV come spiegato nella guida: Come vedere 700 canali TV free con l'add-on Kodi Live TV per Kodi.

Installato Kodi Live TV, potrete accedere al plugin da Video / Add-on Video / Kodi Live TV ; entrate quindi nella home del plugin e cliccate sul primo link in alto: Ricerca aggiornamenti; in questo modo vi assicurerete che, se presente, venga installata l'ultima patch di Kodi Live TV, con tutte le novità e correzioni disponibili. Se presente una patch sul server, verrà scaricata ed installata ed apparirà poi un messaggio che vi informerà dell'avvenuta installazione e sulle ultime modifiche apportate.

Aggiornare Kodi Live TV
Il terzo link in home è quello del Playlist Manager: cliccateci sopra per entrarci. Subito dopo la prima installazione noterete soltanto i tre link: Cerca canale o file multimediale, Aggiungi una lista o una cartella, Cartella Download.

Playlist Manager - Cartella Download
Il link Cartella Download non rappresenta la cartella del vostro sistema in cui vengono scaricati abitualmente i file da Internet tramite browser, ma la cartella in cui verranno scaricati i file multimediali dal Playlist manager: di default la Cartella Download è rappresentata da una cartella denominata appunto download e situata all'interno della cartella dati del plugin Kodi Live TV; probabilmente vi sarà più comodo sostituire il percorso di questa cartella con quello di un'altra cartella a vostra scelta: cliccate con il tasto destro del mouse sul link Cartella download per far apparire il menu contestuale, da cui è possibile accedere alle impostazioni di Kodi Live TV tramite il comando Impostazioni Add-on.

Impostazioni Kodi Live TV

Nota: per fare apparire il menu contestuale nei dispositivi touchscreen peremere a lungo sul link.

Premendo sul pulsante Impostazioni Add-on vi apparirà la finerstra impostazioni del plugin, suddivisa in tab. Nel tab Varie, in fondo, troverete il pulsante su cui cliccare per cambiare il percorso della cartella in cui verranno scaricati i file dal downloader del Playlist Manager.

Playlist Manager - Impostare Cartella Download

Con il Playlist Manager potrete crearvi una libreria multimediale all'interno di Kodi Live TV inserendo liste m3u, cartelle o xml in formato kodilive. Per inserire un nuovo percorso al Playlist Manager dovremo cliccare sul link Aggiungi una lista o una cartella: una volta cliccato su questo link ci apparirà una finestra con delle opzioni.

Playlist Manager - Aggiungere lista, cartella o XML

Esiaminiamo una per una le 3 opzioni disponibili in questa finestra:

  • Aggiungi una cartella - ci permetterà di aggiungere un collegamento ad una cartella sia essa locale, di rete o remota;
  • Aggiungi XML Kodilive - permette di aggiungere un repo PM o un XML Kodilive; gli XML in formato Kodilive permettono sostanzialmente di creare delle cartelle virtuali contenenti link a canali, liste, file multimediali, cartelle od altri XML Kodilive; potrete caricare un XML locale presente nel vostro dispositivo oppure inserire il link di un XML remoto (che potrà essere un file fisico alloggiato su un server web o servizi cloud come Dropbox, ma anche una pagina raw di Pastebin o servizi simili); il repository PM è sempre costituito da un file XML, ma con struttura più semplice, contenente soltanto il nome e l'url del repository PM (una cartella su server remoto);
  • Aggiungi una lista - permette di aggiungere una lista di tipo m3u/m3u8; le liste possono essere locali (le estensioni ammesse sono .m3u, .m3u8, .txt) o remote; nel primo caso selezionerete un file presente all'interno del vostro dispositivo, nel secondo inserirete il link della lista remota (come nel caso delgli XML può trattarsi di un file fisico su un server web o di una pagina raw di Pastebin o servizi simili).

Playlist Manager - menu contestuale
Come si vede dall'immagine qua sopra, nel menu contestuale corrispondente ad una cartella remota o ad un repo PM protetti da password è presente anche il comando Cancella le credenziali di accesso che serve a cancellare username e password memorizzati al primo accesso: in questo modo all'accesso successivo verranno richiesti username e password.
Il comando Escludi dalla ricerca globale permette di escludere la cartella dalla ricerca globale, ricerca che si effettua premento sul link giallo in alto, Cerca canale o file multimediale: la ricerca globale cerca in tutte le cartelle dell'indice (e loro sottocartelle), in tutte le liste inserite nell'indice, ma anche all'interno delle liste contenute nelle varie cartelle e sottocartelle della libreria PM. Ricerche più mirate possono essere effettuare dai link per la ricerca che compaiono in tutte le cartelle e sottocartelle.
Nell'immagine sottostante potete invece notare che nel menu contestuale corrispondente ad una lista inserita nell'indice del PM compare il comando cambia sorgente: con questo comando potete cambiare l'm3u locale di riferimento o l'url della lista remota assegnato inizialmente.

Playlist Manager - Cambiare sorgente lista

Tornando alla ricerca, questa si rileverà particolarmente utile, ad esempio, per avere in una stessa pagina tutti i link alternativi per uno stesso canale TV o per cercare serie TV o film nelle liste VOD.

Playlist Manager - Ricerca Rai 2 HD

Playlist Manager - Risultati ricerca Rai 2 HD

Come si vede dall'immagine sovrastante nel risultato di ricerca, accanto al nome dei canali trovati nelle liste IPTV, apparià, in rosa, l'username relativo alla lista di cui il canale fa parte.
I download di file multimediali delle liste VOD (mkv, avi, mp4..) oltre che dalle liste, possono essere effettuati anche dalla pagina dei risultati di ricerca. Per effettuare il download di un video si userà l'apposito comando che comparirà nel menu contestuale in corrispondenza di link a file VOD.

Playlist Manager - Download video mkv

Come menzionato più sopra, tutti i file verranno scaricati nella Cartella Download del Playlist Manager, cartella che si setta nelle impostazioni di Kodi Live TV. Come si vede dall'immagine qua sopra, ciascun risultato di ricerca può essere aggiunto ai Favoriti di Kodi Live TV con il comando Aggiungi ai favoriti di Kodi Live TV presente nel menu contestuale.
Una volta avviato un download è possibile fermarlo e poi riprenderlo in un momento successivo (ovviamente a meno che il link al video nel frattempo non sia scaduto).
Per fermare, riavviare o annullare un download in corso di scaricamento, si consiglia di farlo entrando nella cartella download dal Playlist Manager e, quindi, dal menu contestuale corrispondente al link del file in questione, premere sul comando desiderato. Per annullare un download è sufficiente cancellare il file parziale con il comando Cancella.

Playlist Manager - fermare/anullare download

Nota: non è possibile con Kodi effettuare il download degli streaming live, ma solo di file ondemand.

Entrando nella Cartella Download del Playlist Manager, accanto ai nomi dei file in scaricamento noterete che viene indicata la dimensione della porzione di file scaricata, espressa in percentuale: questa percentuale si aggiorna con l'aggiornamento della pagina, aggiornamento che è possibile effettuare attraverso il comando Refresh del menu contestuale.

Playlist Manager - Menu contestuale - Refresh pagina

Nota: quando vi trovate nelle pagine dei risultati di ricerca, i comandi del menu contestuale per avviare, fermare e riavviare i download, non vengono aggiornati se utilizzati da questa pagina, in quanto non si potrebbe aggiornare la pagina senza ripetere la ricerca (il che sarebbe molto scomodo). Comunque, se per sbaglio si tenta di fare il download di un file che è già in scaricamento, il sistema se ne accorge e vi avvisaerà con un messaggio.

Il downloader di Kodi live TV non è un semplice script per lo scaricamento di file, ma è caratterizzato da delle complesse funzioni di retry ed auto-resume che gli permettono di portare a compimento lo scaricamento dei file anche quando la connessione con il server venga interrotta, anche più volte. Ogni volta che la connessione cade lo script si riconnette al server riprendendo il download esattamente da dove era rimasto.
È possibile riprodurre anche dei file multimediali in corso di scaricamento, entrando nella Cartella Download del PM e cliccandoci sopra: questo può anche essere anche un trucchetto per vedersi tutto il video sino alla fine senza interruzioni.
Tutti i file presenti nelle cartelle locali, inclusa quella dei download, possono essere cancellati o rinominati, come al solito attraverso comandi presenti nei menu contestuali; le sottocartelle non possono invece essere ne rinominate ne cancellate tramite il Playlist Manager.

Dato che questa guida ha come unico scopo quello di istruire l'utente finale sull'utilizzo di base del Playlist Manager, dettagli tecnici approfonditi, relativi alla creazione delgli XML Kodilive, dei Repository PM o cose di questo tipo, verranno trattati in una guide specifica che realizzerò prossimamente. Per ora potete far riferimento a questo file XML di esempio, che ho messo su pastebin e che mostra la struttura di un XML Kodilive con i vari tag disponibili. Per creare un file XML è sufficiente un editor di testi; una volta inserito il codice nell'editor basterà poi salvare il file con estensione .xml (l'estensione è importante affinchè poi il file possa essere aggiunto nel Playlist Manager attraverso il comando Aggiungi XML Kodilive, come menzionato all'inizio di questa guida).
In quest'altro pastebin viene mostrato invece il codice di un Repository PM: come potete osservare contiene soltanto il nome del repository e l'url del repository inclusi rispettivamente tra i tag name ed url. È Importante sapere, per chi volesse realizzare una sua repository, che la cartella del repository sul server deve essere resa listabile per consentirne l'esplorazione da parte di Kodi Live TV.

Leggi anche gli articoli :

Stampa Share

New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.1029 seconds