Avviso sui Cookie - Questo sito non svolge alcuna attività di profilazione. Tuttavia, per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso di cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione. Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.
MENU

Primi passi con Kodi 17 Krypton

Autore : vania
Categoria : Mediacenter Kodi
Sabato, 4 Febbraio 2017 - 09:59
 

Dati i notevoli cambiamenti grafici e nell'organizzazione delle impostazioni apportati in Krypton, la versione 17 di Kodi, ho deciso di scrivere una breve guida introduttiva basata sulla nuova interfaccia grafica del mediacenter, rappresentata dal rivoluzionario tema Estuary.

Impostare la lingua italiana

Per prima cosa vediamo come impostare la lingua italiana nell'interfaccia di Kodi. Avviato il mediacenter clicchiamo sull'icona a forma di ingranaggio, in alto a sinistra, per portarci nella schermata principale delle impostazioni.

 

Nella schermata delle impostazioni clicchiamo su Interface setting. Entrati nella pagina per le impostazioni dell'interfaccia, già che ci siamo, clicchiamo sull'ingranaggio in basso a sinistra sino a che comparirà la scritta Esperto (Expert): questo ci permetterà di poter accedere a tutte le impostazioni disponibili per la configurazione di Kodi. Ci portiamo quindi con il mouse sul tab Regional e clicchiamo sulla voce Language per impostare la lingua desiderata.

 

Nel popup con i vari linguaggi disponibili selezioniamo Italian ed attendiamo che venga scaricato ed installato il pacchetto della lingua italiana.

Cambiare il tema grafico di Kodi

Naturalmente, anche su kodi 17 è possibile decidere di utilizzare un tema grafico diverso da quello di default; è possibile anche scaricare ed impostare il tema di default utilizzato nelle precedenti versioni, la skin Confluence.
Per cambiare tema recarsi nella schermata Impostazioni / Interfaccia ed in corrispondenza del tab Skin cliccare sulla voce Skin. Comparirà un popup con elencate le skin installate (inizialmente solo la Estuary e la Estouchy): per installare una nuova skin premere sul pulsante Altro...

 

Comparirà un nuovo popup con la lista dei temi installabili; scegliete quindi un tema, cliccate sul tab corrispondente ed attendete che venga scaricato ed installato.

 

Scaricato il nuovo tema la grafica cambierà ed un messaggio di conferma vi chiederà se volete mantenere impostato il tema appena installato.

Abilitare l'installazione di Add-on da sorgenti sconosciute

Con la versione 17 di Kodi, per poter installare Add-on da fonti esterne al repository ufficiale (installazioni da file zip o da repository non ufficiali) è necessario abilitare la voce Sorgenti sconosciute presente in Impostazioni Sistema / Add-on.

 

Abilitata questa opzione, un popup vi avvertirà dei potenziali rischi derivanti dall'installazione di Add-on da sorgenti sconosciute e vi chiederà conferma.

Installare Add-on da file zip

Una volta ailitata l'installazione degli add-on da fonti sconosciute sarà possibile installare add-on da repository diversi da quello ufficiale od installare add-on da file zip.

Già è stato spiegato come si procede con l'installazione di un'add-on da zip con Kodi 16.1 / tema Confluence in articoli precedenti; con il tema Estuary ci si potrebbe trovare un po disorientati, per cui do una breve spiegazione allegando qualche immagine.

Nella menu laterale a sinistra cliccare su Add-on, quindi cliccare sull'icona a forma di scatoletta aperta che apparirà in alto nel menu laterale.

Nel menu successivo cliccare su Installazione da file zip: si aprirà il file manger di Kodi, tramite il quale esploreremo le cartelle del nostro sistema sino a trovare lo zip dell'add-on da installare.

Dopo aver cliccato sullo zip attenderemo qualche minuto sino a che un messaggio ci avvertirà dell'avvenuta installazione. Notare che molto spesso devono essere scaricate delle dipendenze necessarie al funzionamento dell'add-on, per cui quando eseguiamo l'installazione di un'add-on sarà oppurtuno prima accertarsi di essere collegati alla rete internet.

Leggi anche gli articoli :

Stampa Share

New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0673 seconds
Contenuto del div.