Avviso sui Cookie - Questo sito non svolge alcuna attività di profilazione. Tuttavia, per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso di cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione. Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.
MENU

Easy Advanced Settings: abilitare la cache per gli streaming video su Kodi

Autore : vania
Categoria : Video in streaming
Sabato, 12 Dicembre 2015 - 09:45
 

In questa guida spiegherò come abilitare e regolare la cache per i video in streaming nel mediacenter Kodi tramite l'installazione del plugin Easy Advanced Settings.

Se ci trovassimo nel caso in cui, per limiti dovuti alle caratteristiche della connessione, la visione di un video in streaming risultasse se non poco fluida e con continue interruzioni, praticamente impossibile, abilitando e regolando la cache in modo adeguato potremmo ovviare al problema.

Normalmente Kodi nelle sue impostazioni non contempla la possibilità di configurare la cache dei video in streaming, ma ecco che il plugin Easy Advenced Settings ci viene in contro, permettendoci di sopperire a tale mancanza, fornendoci un interfaccia avanzata per i settaggi relativamente semplice da usare.

Prima di tutto dobbiamo installare Kinkin repository, che contiene la versione aggiornata del plugin. Scarichiamo il file repository.Kinkin-1.4.zip, avviamo Kodi, andiamo in Sistema / Add-on / Installa da un file zip, ed andiamo a selezionare lo zip appena scaricato nella cartella dei download. 

In alternativa potete anche scaricare lo zip del repository Kinkin direttamente da Kodi aggiungendo come sorgente il repository di kodilive.eu (leggi questa guida).

Installato Kinkin repository andiamo in Sistema / Add-on / Installa da repository / Kinkins REPO / Add-on Programmi e clicchiamo su Easy Advanced Settings e quindi Installa.

Una volta installato potremmo accedere al plugin da Video / Add-on.

Premiamo su Edit Setting, poi Network Setting ed in fine Network.

Ci apparirà una lista di parametri come in figura:

  • curlclienttimeout - 8/12 (valore più elevato per connessioni più lente)
  • curllowsspeedtime - 10/20 (valore più elevato per connessioni più lente)
  • cachemembuffersize - DISABLED od un valore in bytes (1 MB = 1.048.576 bytes)
  • buffermode - 2
  • readbufferfactor - 5

N.B.: il parametro cachemembuffersize serve ad impostare il valore in bytes della cache che volete mettere in RAM. Se il dispositivo in cui è installato Kodi non dispone di molta RAM ignorate questa impostazione e lasciatela disbilitata come di default (DISABLED). Se invece, ad esempio, avete installati 8 GB di RAM di cui liberi 4 o più, allora potete anche esagerere ed assegnare un valore tale da poter mettere in RAM un intero filmato. Il vantaggio di evitare di usurare l'harddisk o, ancora meglio, l'SSD per l'accumolo del buffer dovrebbe essere evidente. Molto importante è restare al di sotto del valore di RAM libera disponibile(*), altrimenti si rischiano freeze e crash.

Dopo aver regolato i vari settaggi dobbiamo tornare alla pagina iniziale di Easy Advanced Setting, cliccare su Write XML File affinchè vengano applicate le modifiche ed in fine riavviamo Kodi.

Ora, quando ci dovessimo trovare nella situazione in cui un filmato in streaming si blocca spesso perchè scaricato troppo lentamente, ci basterà mettere in pausa il video per qualche minuto, accumulare la quantità di cahe che ci sembra adeguta e quindi riprendere la visione senza fastidiosi intoppi ed attese per il buffering. Notare che questo trucchetto non funziona per i live streamig, come ad esempio nel caso delle IPTV.

Esempio di calcolo del parametro cachemembuffersize: l'autore della guida da cui ho tratto maggiormente ispirazione per la stesura di questo tutorial consiglia di usare un terzo della RAM libera, rilevata quando Kodi è avviato. Per vedere il valore esatto della RAM libera andremo a guardare nella pagina Info Sistema di Kodi.

In questo esempio vediamo che ho a disposizione circa 5700 MB. Dividiamo per 3:
5700 / 3 = 1900 MB

moltiplichiamo per 1024 per ottenere il valore in KB:
1900 X 1024 = 1945600 KB

moltiplichiamo ancora per 1024 per ottenere il valore di RAM libera in bytes:
1945600 X 1024 = 1992294400 Bytes

Leggi anche gli articoli :

Stampa Share

 12 commenti show
Commento 12 di 12

Autore : vania 
Martedì, 12 Gennaio 2016 - 13:19
Ti ho risposto in chat. Prova ad installare la beta di Kodi, qualcuno ha risolto così.
New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.045 seconds